Susanna Agnello
Susanna Agnello

Laurea con lode presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia le scotte di Siena in Dietistica. Laurea Specialistica/ Magistrale presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia in Scienze della Nutrizione Umana presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria di Careggi, Firenze.

Richiedi La Tua Dieta

Quali cibi sono utili per un effetto drenante?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

La ritenzione idrica è una condizione molto comune e può essere causata da fattori genetici, mancanza di movimento, scarsa idratazione e cattiva alimentazione.

Per favorire il drenaggio di liquidi il primo passo è diminuire l’apporto di sodio, aumentando l’apporto di cibi ricchi di potassio, vitamina C e fibre.

Limitare il più possibile il consumo di insaccati, prodotti confezionati e formaggi stagionati, preferendo tra i formaggi quelli freschi come la ricotta.

È importante imparare a utilizzare per insaporire i piatti le spezie come rosmarino, maggiorana, curcuma, zenzero.

Inoltre, è importante curare l’idratazione, senza aspettare di avere sete, bevendo almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno.

Prediligere cereali integrali, pesce, carne bianca, legumi e uova e verdure.

 

cibo per ritenzione idrica

I cibi che aiutano a sconfiggere la ritenzione idrica sono:

Ananas: L’azione drenante è dovuta alla presenza di acidi organici e di bromelina, un enzima presente soprattutto nel gambo che ha anche effetti digestivi.

Anguria: presenta un contenuto di acqua molto elevato, ricca di licopene, betacarotene, vitamina A e sali minerali come ferro, magnesio e potassio. È un frutto diuretico, depurativo e drenante. La sua assunzione deve essere però limitata per il suo alto indice glicemico.

Asparagi: si distinguono dagli altri ortaggi per le proprietà drenanti e depurative. L’effetto diuretico si ottiene grazie al contenuto di asparagina, un amminoacido che aiuta a eliminare il sodio in eccesso contrastando gli inestetismi cutanei. Ricchi in fibra e hanno un indice glicemico molto basso, quindi sono indicati anche per soggetti diabetici.

Cetriolo: È costituito per il 96% da acqua insieme a provitamina A, vitamina B e vitamina C, potassio, ferro, manganese, calcio, iodio. La combinazione di tutte queste sostanze conferisce al cetriolo proprietà diuretiche e depurative molto importanti per il buon funzionamento dei reni aiutandoli a svolgere la loro normale attività di eliminazione delle tossine.

Mirtilli: Contrastano la ritenzione idrica e contengono antociani, potenti antiossidanti che contrastano l’azione dei radicali liberi.

Ribes: Ricchi di vitamina C, ferro e potassio, svolgono una buona azione diuretica e antinfiammatoria, soprattutto delle vie urinarie. Inoltre, possono avere degli effetti benefici per quanto riguarda la circolazione sanguigna.

Pomodoro: grazie al contenuto di potassio, il pomodoro è un grande alleato per combattere la ritenzione idrica o altri disturbi come la pressione alta.

Articoli Correlati

Test e analisi disponibili

Nutrizione

Per visita nutrizionale e vIsita nutrizionale sportiva

Endocrinologia

Per visita endocrinologica e ecografia

Test Genetici

Calorometria e bioimpedenziometrico

Test Metabolici Funzionali

Test costo energetico Test vo2max

C.Bogani

Sport Performance Lab

Scopri

La Promo Natale

Questo sito usa Cookie di Analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio